Auguri dal Sindaco ai cittadini di Vittuone

Data:
23 Dicembre 2020
Immagine non trovata

Care Concittadine e Cari Concittadini,
il Natale è ormai alle porte e con esso uno dei periodi più suggestivi, “la fine dell’anno”, che è un momento di riflessione per voltarsi indietro e cercare nei mesi passati gli spunti per un bilancio.


Il 2020 è stato, per tutti noi, un anno terribile. L’emergenza Covid-19 ha portato tanti contagi e tanti morti ed ha modificato radicalmente le nostre abitudini.
Vittuone è stata particolarmente colpita da questa pandemia specialmente nella prima ondata e la mia preghiera e pensiero sono rivolti a tutti coloro che ci hanno lasciato ed ai loro familiari, ai quali va tutto il mio affetto.
Il nostro paese si è trovato impreparato ad affrontare qualcosa di inaspettato o qualcosa che in realtà forse abbiamo sempre avuto paura di vedere, la nostra debolezza e quella della comunità in cui viviamo.
Siamo stati travolti da qualcosa che non siamo stati in grado di affrontare e che ha messo in luce tutte le criticità del nostro sistema sanitario, economico e scolastico e delle quali ne fanno sempre più le spese le persone più fragili e quelle di cui dovremmo prenderci cura.


Paghiamo anni di tagli alla Sanità nazionale, ma anche una visione della sanità che, con la riforma regionale del 2015, ha teso a privilegiare un sistema che ha messo al centro gli ospedali e non la sanità territoriale, depauperandola.
Le visite nella maggior parte dei casi sono svolte ormai attraverso privati convenzionati – nel nostro territorio sono pochissimi – e le code negli ospedali per accertamenti o esami diagnostici sono lunghissime e spesso non si riescono ad effettuare nemmeno le urgenze. Questo ancora una volta penalizza i più fragili che sono invece coloro di cui dobbiamo prenderci cura.
Anche il nostro sistema economico si è rivelato fragile, con pochi investimenti nella ricerca e sui giovani, i quali, per vedere valorizzate le proprie capacità, devono andare all’estero o adattarsi a lavori non adeguati, causando una grande perdita per lo Stato, in termini economici e di sviluppo.

Un sistema che penalizza il lavoro femminile, con la mancanza di strutture per l’infanzia e con i tagli ai consultori pubblici e alle loro attività, indeboliscono ancor più uno strumento di assistenza a supporto di tante persone.
Un sistema che penalizza le famiglie che si trovano nella difficile condizione di assistere gli anziani, senza la possibilità di avere strutture di assistenza a domicilio, se non per i casi più gravi.
I nostri ragazzi sono penalizzati da una scuola che ha scoperto solo in questo frangente la didattica a distanza con tutte le difficoltà che una situazione del genere pone anche per l’ormai indispensabile ammodernamento informatico; ragazzi penalizzati dalla mancanza di socialità che nell’infanzia e nell’adolescenza sono importanti e fondamentali per la loro crescita.

Sono questi e non solo i temi su cui fare una riflessione ampia e non ideologica.
Da parte nostra non manca certo la voglia di impegnarci e contiamo sulla collaborazione di tutti i cittadini nell’aiutarci e nel segnalarci quelle situazioni che vanno migliorate.
Il mio impegno sarà ancora una volta quello di ascoltare ed essere sempre presente, ogni giorno, sul campo, facendo di tutto per un 2021 migliore, senza mai risparmiarmi.


Buon Natale a tutti voi Care Concittadine e Cari Concittadini.
Buon Natale agli anziani, memoria storica e fonte di insegnamento per tutti noi.
Buon Natale ai bambini e a tutti i nostri giovani che sono il futuro di Vittuone.
Buon Natale a tutte le Associazioni che svolgono sempre un importante lavoro sociale.
Buon Natale a tutti i Volontari, in questo periodo difficile abbiamo compreso quanto sia importante il loro ruolo nella nostra società.
Buon Natale alle Forze dell’Ordine, ringraziandole per l’importante lavoro svolto per la nostra sicurezza.
Buon Natale al nostro Parroco e alla Comunità Pastorale per la loro instancabile azione a servizio della comunità.
Buon Natale e un grande grazie ai medici, infermieri, a tutti gli operatori sanitari, le pubbliche assistenze, la Protezione Civile, la Polizia Locale, che in questo difficile anno sono sempre stati in prima linea rischiando la loro vita per noi: sono loro i veri angeli del Covid.
Buon Natale ai nostri medici di base che si sono prodigati senza sosta per il loro pazienti e per la nostra Comunità.
Buon Natale a tutti nostri imprenditori, commercianti, artigiani e professionisti, che a causa della pandemia hanno subito un duro colpo.
Buon Natale al mondo della scuola, ai Dirigenti Scolastici delle scuole di Vittuone, al corpo insegnanti e tutti gli studenti di ogni ordine e grado.
Buon Natale anche a noi qui presenti oggi, a tutta l’Amministrazione, alla Giunta, ai Consiglieri, al il Segretario generale, ai Funzionari e ai Dipendenti comunali, per aver svolto sempre il proprio ruolo, con professionalità, senso di responsabilità e spirito di servizio per il bene di Vittuone in questo periodo così duro.

Buon Natale a tutti.

  Il Sindaco

Ultimo aggiornamento

Venerdi 30 Aprile 2021