IL CORDOGLIO DI VITTUONE PER LA MORTE DEL NOSTRO AMBASCIATORE LUCA ATTANASIO, DEL CARABINIERE VITTORIO IACOVACCI

Data:
23 Febbraio 2021
Immagine non trovata

E' profondo il dolore per la morte dell’ambasciatore italiano in Congo Luca Attanasio, del giovane Carabiniere della sua scorta Vittorio Iacovacci e dell’autista Mustapha Milambo, uccisi ieri in un vile agguato ad un convoglio ONU.

E profondo è il dolore per la morte di persone che hanno dedicato la loro vita al dovere, interpretando il servizio diplomatico anche come una forma di solidarietà tra i popoli. Quindi non solo servitori dello Stato, ma operatori umanitari.

Ne è testimonianza l’assegnazione lo scorso ottobre del premio Internazionale “Nassiriya per la Pace” alla Ong Mama Sofia di cui Attanasio era presidente onorario e della quale si occupava con la moglie.

Il Paese perde due uomini che hanno servito l’Italia con spirito di servizio.

Il Sindaco, l’Amministrazione comunale e i Cittadini di Vittuone si stringono ai Familiari, alla Farnesina e all’Arma dei Carabinieri.

Le bandiere del Comune di Vittuone saranno a mezz'asta oggi e domani.

 

Ultimo aggiornamento

Venerdi 30 Aprile 2021