Servizi sociali

Direttore di Settore:  Dott.ssa Maurizia Merlotti
Assistente Sociale: Dott.ssa Claudia Rusconi

Tel. ASSISTENTE SOCIALE: 0290320225  
fax: 0290320278                                                                                                                                                                             

ORARIO RICEVIMENTO ASSISTENTE SOCIALE PREVIA APPUNTAMENTO: 

MARTEDì: DALLE 16 ALLE 18; MERCOLEDì: DALLE 9.30 ALLE 11; GIOVEDì: DALLE 14.30 ALLE 16.

 

 

Assegno ai Nuclei Familiari con Almeno Tre Figli Minori (art. 65 legge 448/1998):

L'assegno è erogato ai nuclei familiari composti da cittadini italiani  o dell´Unione Europea  con almeno tre figli minori, in possesso di risorse economiche non superiori al valore dell´indicatore della situazione economica ( I.S.E.)  indicato annualmente dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. 

 

Assegno di Maternità (art. 66 legge 448/98):

L'assegno  spetta, per ogni figli nato, alle donne che non beneficiano di alcun trattamento economico per la maternità, o che beneficiano di un trattamento economico di importo inferiore rispetto a quello dell´assegno. Il beneficio viene anche concesso per ogni minore in adozione o affidamento preadottivo, purchè il minore non abbia superato i 6 anni di età al momento dell´adozione o dell´affidamento. 

 

Contributo SGATE:

Il Contributo sociale sull’Elettricità e sul Gas per le famiglie economicamente in difficoltà, è uno strumento che ha l’obiettivo di sostenere le famiglie in condizioni di disagio economico garantendo loro un risparmio sulla spesa annua per l’Energia Elettrica e sul Gas.

 

Nuovo I.S.E.E.  dal 1° gennaio 2015

a seguito del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 5 Dicembre 2013, n. 159 e del Decreto Ministeriale 7 Novembre 2014, a partire dal 1^ Gennaio 2015 è entrato in vigore il nuovo Indicatore della Situazione Economia Equivalente (I.S.E.E.).

  • L’I.S.E.E. è lo strumento di valutazione, attraverso criteri unificati, della situazione economica di coloro che richiedono prestazioni sociali agevolate, come ad esempio: riduzioni tariffarie per asilo nido, mensa e trasporto scolastici, servizio di assistenza domiciliare, servizi diurni e semiresidenziali per persone anziane o con disabilità, integrazione rette per ricoveri in R.S.A. (case di riposo). 

  • Le attestazioni I.S.E.E. rilasciate secondo la precedente normativa rimarranno valide ai fini delle agevolazioni o riduzioni già concesse, ma non potranno essere più utilizzate per la richiesta di nuove prestazioni sociali agevolate. 

  • Per le attestazioni da rilasciare, le persone interessate dovranno utilizzare un nuovo modello di Dichiarazione Unica Sostitutiva (D.S.U.), nella quale dichiarare sia le entrate imponibili ai fini IRPEF sia le entrate non soggette a IRPEF, quali pensioni di invalidità, pensioni sociali, indennità di accompagnamento, contributi pubblici ecc.

 Ai fini della richiesta di nuove prestazioni sociali agevolate, le persone interessate dovranno recarsi presso i Centri di Assistenza Fiscale* per la nuova Dichiarazione Sostitutiva Unica.

 Il Comune ha modificato il proprio Regolamento per l’accesso agli interventi ed ai servizi, per recepire tutte le novità previste dal D.P.C.M. n. 159/2013.

Per informazioni più dettagliate, i cittadini potranno rivolgersi al Servizio Sociale del Comune  nei seguenti orari di apertura al pubblico: lunedì-mercoledì- venerdì dalle 9.00 alle 12.00; martedì dalle 14.30 alle 19.00; giovedì dalle 14.30 alle 17.00;

*  Viene rilasciato gratuitamente da:

  • CGIL – tel. 0331652525, CUP  per prenotazioni

  • CISL – Magenta, Vicolo Colombo, 4 – tel. 029794075 - 0297293031

  • CAF UNSIC – Vittuone, Via Marconi, 22 tel. cell. 3920404190

 Servizio di Trasporto Socio-Assistenziale: 

Il servizio consiste nell'accompagnamento con autovettura di servizio presso ospedali e poliambulatori per visite specialistiche o diagnostiche, interventi riabilitativi o altre terapie.

E’ rivolto prioritariamente ai cittadini residenti o domiciliati, in particolare alle seguenti categorie nell'ordine di priorità indicato:

- emodializzati;

- disabili;

- soggetti seguiti al CPS;

- minori segnalati dal tribunale dei minori;

- soggetti a cobaltoterapia o terapie antineoplastiche;

- soggetti a terapie continuative (minimo 15 giorni).

 Dove rivolgersi:

Ufficio Servizi Sociali - Piazza Italia,5 tel. 90320243/283 nei seguenti orari: 

Lunedì - mercoledì - venerdì   9.00 - 12.00 pomeriggio CHIUSO
Martedì  mattino  CHIUSO  pomeriggio 14.30 - 19.00
Giovedì  mattino  CHIUSO  pomeriggio 14.30 - 17.00

 

Servizio asilo Nido

 L’Asilo Nido comunale  è situato in  via De Gasperi, 1 – Vittuone (MI).La gestione  è stata affidata con determinazione  n. 260  del 26.08.2013  alla società Mon Amour di Cinzia Riytano per il periodo 01.09.2013 – 31.08.2018.

La struttura di circa 831 mq  ospita 46  bambini dai 3 mesi ai 3 anni,  è composta dei seguenti spazi: ingresso, accoglienza, cucina interna, salone (adibito per i pasti e per il gioco), angolo psicomotricità e le sezioni per i bimbi, lo spazio per le attività comuni e quello per il riposo, stanza  lattanti, ufficio, locale cucina, bagni adulti e cuoca. Il tutto incorniciato da un ampio giardino di circa 2.959 mq con giochi adatti all’età. Il Nido è accreditato presso i piani di zona del  Magentino .

Le linee educative de L'asilo Mon Amour si distinguono con gli esclusivi programmi ludico-didattici vicini ai bisogni dei Bambini/e e con  progetti realizzati per il sostegno alla genitorialità come il servizio esclusivo "Sportello Genitori" a cura di una esperta laureata nel settore che ha come obiettivo il confronto sul "fare educativo", Famiglia e Asilo Nido per un pensato pedagogico che definisca un percorso INSIEME.

Nell’Asilo Nido è previsto una modalità di inserimento graduale, è prevista la formazione e la supervisione costante di tutto il personale educativo a cura di esperti specializzati, orientati al rispetto dell’unicità del singolo Bimbo/a e alla considerazione che la crescita deve essere vissuta con serenità e armonia.

Rette Asilo Nido  anno scolastico  2016 - 2017: 

 

 

 

RESIDENTI

NON RESIDENTI

QUOTA

ANNUALE

ISCRIZIONE

€.   110,00

€.   160,00

ORARI

MERENDA

PASTI

RETTA

RETTA

07.30 - 13.30

mattina

si

€.346,00

€.420,00

07.30 - 16.30

matt. - pom.

si

€.444,00

€.540,00

07.30 - 18.30

matt. - pom.

si

€.494,00

€.600,00

13.00 - 18.30

pomeriggio

no

€.296,00

€.360,00

 

Pre   - scuola: 07.00 - 07.30

€.15,00

€.15,00

Post   - scuola: 18.30 - 19.00

€.15,00

€.15,00

PRE   + POST SCUOLA

€.30,00

€.30,00

PART   TIME - minimo 15 ore a settimana

€.302,00

€.300,00

 

  • Poliambulatorio e prelievi Montesanto

Il Centro Assistenziale Polivalente si trova a VITTUONE (MI)in via A. Gramsci 10.

Il Centro è gestito dalla Cooperativa Solidarietà e Servizi di Busto Arsizio per il triennio 2016-2019 a seguito di gara ad evidenza pubblica con procedura negoziata. Il Responsabile sanitario è il Dott. Roberto Zaffaroni . Il Centro eroga le seguenti prestazioni:

AMBULATORI

Infermieristico, fisiatrico, ortopedici, di cardiologia, di dietologia, di dermatologia, di ozonoterapia, di agopuntura, di medicina dello sport.

TERAPIE FISICHE

Fisiochinesi terapia, ortopedica e neuromotoria, massoterapia, elettrostimolazione, inoforesi, ultrasuoni aria/acqua, tecar, magnetoterapia, infiltrazioni, onde d'urto.

Sportello di sostegno psicologica, Test diagnosi DSA, Sportello Amministrazione di Sostegno.

per informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Tel. 02/25061429 www.solidarietaeservizi.it.

Al suo interno (ingresso via Gramsci 8) è inoltre attivo un  PUNTO PRELIEVI Convenzionato ASL e aperto dal Lunedì - Mercoledì e Venerdì dalle 7,30 alle 9,30.
Il ritiro degli esiti è consentito in tutto l'orario di apertura del Centro.
Il Laboratorio esegue TUTTE le tipologie di esami richieste.

 

 

 

Servizio di assistenza domiciliare minori /Tutela minori e famiglia:

L'assistenza a favore dei minori ha come interlocutore la famiglia del minore stesso che è sempre coinvolta nei progetti di intervento. Tali interventi possono derivare da un progetto che parte dall'ufficio in collaborazione con operatori professionali, ma altresì da un'Autorità Giudiziaria il cui decreto sancisce gli obiettivi e gli obblighi di assistenza per i soggetti coinvolti. (L'utente ) La famiglia del minore interessato,in entrambi i casi, dovrà collaborare con l'ufficio Servizi Sociali alla realizzazione dell'intervento assumendo un ruolo attivo e seguendo le indicazioni fornite dagli operatori.

Il compito del servizio può essere così riassunto:

  • Verificare le condizioni personali e famigliari del minore e segnalarle all'Autorità Giudiziaria competente in caso di pregiudizio del minore.
  • Attendere l'invio del decreto che prescrive l'attivazione dell'intervento di assistenza domiciliare ed informare la famiglia del minore.
  • Valutare la situazione e definire l'intervento insieme all'Assistente Sociale del Comune.
  • Coinvolgere se necessario, altri servizi e coordinarne l'intervento.
  • Presentare al minore ed alla famiglia l'educatore assegnato al caso.
  • Verificare periodicamente con l'Assistente Sociale l'andamento dell'intervento.
  • Verificare periodicamente con la famiglia del minore la situazione in atto.
  • Relazionare periodicamente all'Autorità Giudiziaria.

 Servizio Pasti a Domicilio:

Il Servizio pasti caldi al domicilio è un servizio "complementare all´assistenza domiciliare"; ha l´obiettivo di favorire la permanenza al proprio domicilio di persone anziane e disabili in condizioni di parziale o totale non autosufficienza, supportando la rete familiare e/o sociale esistente.

Il servizio pasti caldi consiste nel trasporto e nella consegna a domicilio del pranzo caldo, che sarà così composto:

primo piatto;

secondo piatto con contorno di verdure di stagione crude o cotte;

frutto di stagione;

pane

Il servizio pasti caldi è garantito dal lunedì alla domenica compreso i festivi

Interventi per le Tutele, Curatele e Amministratore di Sostegno:

Questo servizio ha la finalità di salvaguardare e gestire il patrimonio della persona, supportandola nella gestione della vita quotidiana.

E’ rivolto alle persone dichiarate interdette, inabilitate o soggette ad amministrazione di sostegno con atto dell'autorità giudiziaria che non hanno parenti o persone idonee a ricoprire le funzioni di tutore, curatore o amministratore di sostegno . In questo caso l'autorità giudiziaria deferisce la tutela, curatela o amministrazione di sostegno al Comune di Vittuone, che assume pertanto le funzioni di tutore, curatore e amministratore di sostegno.

La tutela, la curatela e l’attribuzione dell’Amministratore di sostegno hanno inizio a far tempo dalla notifica del provvedimento dell'autorità giudiziaria che ne stabilisce il deferimento al Comune di Vittuone. Detti istituti giuridici terminano solo con un altro atto dell'autorità giudiziaria che ne stabilisca la revoca o il deferimento ad altro soggetto . Il decesso della persona interessata comporta la cessazione delle funzioni di tutore, curatore e amministratore di sostegno.

 Segretariato Sociale:

E´ un servizio che offre ai cittadini  un insieme di prestazioni di orientamento informazione e assistenza per prevenire e risolvere situazioni di bisogno, rivolto ai  cittadini italiani e stranieri residenti nel comune.

 Accesso alle strutture per Anziani e Disabili:

Il Servizio di segretariato Sociale fornisce informazioni ed elenchi di strutture residenziali che possono ospitare a tempo pieno la persona anziana o disabile che non può più essere seguita a domicilio. In alternativa è possibile accedere a un Centro Diurno Integrato che offre prestazioni socio-assistenziali, sanitarie e riabilitative, durante le ore diurne.

 Contrassegno Diversamente Abili:

Viene rilasciato dal comune per consentire ed agevolare la mobilità dei cittadini con capacità di deambulazione sensibilmente ridotta, previo accertamento sanitario (art. 381 comma 3 DPR 495 del 16/16/92)

I cittadini residenti con capacità di deambulazione sensibilmente ridotta devono in possesso di apposita certificazione rilasciata dall'Ufficio di Medicina Legale del Distretto Sanitario dell'ASST Ovest Milanese.

Presso l’Ufficio Servizi Sociali si può fare richiesta dell’utilizzo di una carrozzina, che viene data in  comodato gratuito per massimo un mese, alle persone che hanno momentaneamente problemi di deambulazione a causa di interventi o traumi;

Centro Ricreativo Diurno

Il Servizio, che ogni anno viene esternalizzato mediante Convenzione o Appalto, propone attività ricreative e di tempo libero a favore di bambini durante i mesi di giugno e luglio. Il servizio è organizzato presso le scuole elementari di Via 4 Novembre e/o di Via Gramsci, distinto per minori che frequentano la scuola dell´infanzia e la scuola primaria, ed è affidato a società/cooperative dotate di personale qualificato, scelte a seguito di gara d´appalto. E´ garantito il servizio mensa e la merenda.

Garantisce la cura dei minori, favorisce l´educazione alla socializzazione dei minori , lo sviluppo e l´espressione delle abilità e delle  loro capacità creative.

Il Centro Ricreativo si rivolge ai bambini di età compresa tra 3 e 11 anni . Le attività sono aperte anche ai minori con disabilità fino ad un massimo di 5 utenti.

 Ginnastica Anziani e Correttiva

I corsi, che anche quest’anno sono stati esternalizzati mediante Convenzione con L’Associazione “A:S: Baskettiamo” per la ginnastica Anziani e l’Associazione “ASD Verso Oriente” per la ginnastica Correttiva fino al mese di giugno 2017, sono tenuti da insegnanti qualificati e diplomati in educazione fisica. Si svolgono da ottobre a maggio/giugno con frequenza bisettimanale, mattutina e pomeridiana per un totale di 264 ore. Ogni gruppo comprende in media 25 partecipanti e la durata di ogni singola lezione è di 1 ora.

 Soggiorni Climatici Anziani

Il servizio in oggetto intende favorire per i partecipanti il mantenimento della salute psico-fisica e relazionale, offrendo possibilità di riposo e svago, accompagnate a opportunità di turismo culturale (in modo particolare con i soggiorni all'estero).

Gli interessati vengono invitati a partecipare a riunioni preparatorie con distribuzione di materiale informativo.

I soggiorni vengono organizzati dall’Associazione Pensionati (mediante Convenzione con il Comune) che si avvale di agenzie di viaggio selezionate, che prestano anche la necessaria assistenza tecnica ai partecipanti (coperti da assicurazione sanitaria e contro gli infortuni). Durante la permanenza, di norma, potrebbe essere prevista anche l'assistenza dell'agente turistico.

Edilizia Residenziale Pubblica

L´edilizia residenziale pubblica è un servizio d´interesse economico generale e si fa carico del disagio abitativo dei nuclei familiari in presenza di difficoltà economiche e sociali. 

La finalità dell´ERP è quella di assegnare un´abitazione, in base alle disponibilità, a coloro che ne fanno domanda e che hanno i requisiti  previsti per l´accesso all´ERP fino alla permanenza del disagio.

Si rivolge ai nuclei familiari con disagio abitativo  causato da insufficienza di reddito a cui può associarsi anche un disagio sociale.

Le domande inoltrate vengono inserite on-line, e sulla base delle informazioni e della documentazione fornita, concorreranno a formare una graduatoria.

 

 

Patrimonio alloggi ERP in Vittuone:

n. 17 alloggi  comunali  per anziani in p.zza Venini

n.  22 alloggi comunali in p.zza Curtascia

n. 18 alloggi comunali in via Baracca 33 -35

n. 1 alloggio comunale in p.zza Bartezzaghi,3 

n. 24 alloggi di proprietà ALER in via Di Vittorio,27, 29,31

 

 

 

Allegati:
FileDescrizioneDimensione del FileModificato il
Scarica questo file (AVVISO ISEE CAAF.pdf)AVVISO ISEE CAAF.pdf 205 kB27.05.2016
Scarica questo file (tariffe_aseguito_regolamentoISEE.pdf)tariffe_aseguito_regolamentoISEE.pdf 248 kB03.05.2016
Scarica questo file (CS041 tariffe e contribuzioni 2016 .pdf)CS041 tariffe e contribuzioni 2016 .pdf 620 kB03.05.2016
Scarica questo file (CS38nuovo regolamento ISEE.pdf)CS38nuovo regolamento ISEE.pdf 1308 kB03.05.2016
Scarica questo file (carta-dei-servizi-vittuonenuova.pdf)carta dei servizi asilo nidocarta servizi5697 kB31.03.2016
Scarica questo file (GC007DEL20012015.pdf)GC007DEL20012015.pdf 339 kB02.02.2015